Ponte Cittadella, o Ponte Meier

Un ponte collega la città di Alessandria con la sua Cittadella, una fortezza settecentesca, e prima con il quartiere di Bergoglio, fin dal Medioevo. L'attuale ponte è però un'opera decisamente contemporanea, è stato infatti realizzato tra il 2012 ed il 2016.
La Città di Alessandria ne ha affidato la progettazione arch. americano Richard Meier, che ha proposto un’ardita campata unica di oltre 185 m, con struttura portante ad arco sbandato a spinta eliminata.
Alla presentazione del progetto Meier ha sottolineato che non si trattava soltanto di "creare un collegamento fra una sponda e l’altra, ma di connettere fra loro le due parti della città”.

Il progetto prevede un’unica campata, composta da tre elementi principali: l’arco, la piattaforma destinata al transito pedonale e la piattaforma destinata al transito veicolare, separate tra di loro. Questi elementi sono curvati attorno ad uno spazio vuoto centrale a “forma di mandorla” e sono interconnessi attraverso travi e cavi d’acciaio che configurano il modello strutturale. L'altezza massima è di circa 32,5 metri, così da rendere l'opera imponente e visibile da lontano, ma la sua forma morbida crea un'impressione visiva di leggerezza e trasparenza, anche grazie al colore bianco dell'acciaio, che stacca nettamente rispetto ai toni naturali del fiume.
L'architetto è stato particolarmente attento alle esigenze dei cittadini, dividendo la carreggiata dedicata alle auto dalla passerella pedonale e ciclabile, una vera "passeggiata" in legno che permette di godersi il paesaggio del fiume e di ammirare la Cittadella.
In accordo con le Soprintendenze Archeologica e Monumentale, sono state conservate le vestigia delle spalle del vecchio ponte, molto amato dalla cittadinanza, inoltre sono visibili nel letto del fiume le basi delle campate.

Consigliatissima la passeggiata pedonale, soprattutto per gli amanti della fotografia.



Adresse und Kontakte

via Pavia - 15121 Alessandria (AL)
Collega via Pavia ed il Lungo Tanaro