Monferrato: nordic walking tra le colline

Rosignano Monferrato
11/07/2018 - 30/12/2018

Sportivo

Descrizione attività

 
1. GIORNO
Arrivo a Rosignano Monferrato.
Check in presso un Country Resort in una suggestiva dimora storica risalente al 1742. Le camere, tutte differenti tra loro, sono arredate con mobili d’epoca e alcune hanno soffitti affrescati che riprendono i temi del paesaggio armonico che l’ospite può ammirare all’esterno. Spa e piscina esterna con una vista panoramica sulle colline circostanti.
Cena e pernottamento.
 
2. GIORNO
Prima colazione in hotel.
Trasferimento a Coniolo e incontro con la guida per una passeggiata nel paese che "visse due volte".
TOUR: Percorso ad anello – Lunghezza: 8 km – Dislivello: 250 m –Difficoltà bassa.
 
Ritrovo in Piazza Moncravetto e partenza attraversando l’abitato verso la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta ed il vicino belvedere da cui si scorge un panorama sulla sottostante pianura e su tutto l’arco alpino. Il percorso procede fino al Porto Vecchio in riva al fiume Po e prosegue tra i pioppeti sempre costeggiando il grande fiume da dove si scorgono i resti del passato industriale del cemento molto attivo in questa zona. Dopo un paio di km. e dopo aver passato il porto nuovo si giunge ad una zona con le caratteristiche “baracche” dei pescatori e si torna sulla strada che sale fino ad una nuova zona panoramica sfiorando l’abitazione dell’artista locale Giorgio Cavallone, poliedrico esponente dell'area culturale casalese, che associa all'attività di restauro la produzione di sculture lignee in "pietra di cantone", materiale da costruzione tipico del territorio. Tra i suoi interventi di restauro conservativo si evidenzia l'opera presso il Santuario del Sacro Monte di Crea. Proseguendo lungo il percorso si arriva in paese ed alla Piazza di partenza. 
Visita al Museo Etnografico delle Miniere un museo che racconta l’abbandono di un paese e del suo popolo, che l’ha ricostruito trasportandone i pezzi poco per volta. Dotato di strumenti multimediali sonori e visivi, racconta la storia di Coniolo – il paese che visse due volte: la sua distruzione e la sua ricostruzione.
Pranzo al sacco.
Al termine del pranzo tempo libero per vedere la chiesa parrocchiale dell’Assunta e di Sant’Eusebio e i resti dell’antico Castello e delle cinta muraria.
Nel primo pomeriggio trasferimento a Casale Monferrato per una passeggiata del centro storico che rappresenta la migliore testimonianza dell'illustre passato di Casale, con il Castello, la Torre civica dell'XI secolo, il Duomo, uno dei più grandiosi esempi di architettura romanico-gotica del Piemonte, i palazzi di via Mameli, con l'elegante esempio di barocco casalese riconoscibile nel palazzo Treville, la Sinagoga nel caratteristico ghetto ebraico.
Trasferimento a Cella Monte, un piccolo paesino sulle colline di Casale Monferrato le cui origini risalgono al XVII secolo e in cui si respira lo spirito della tradizione monferrina. 
Visita in una cantina che custodisce un tesoro sotterraneo: l’infernot. Si tratta di piccoli vani ipogei interamente scavati nella pietra da Cantoni, presente nel territorio intorno a Casale, situato nel cuore dell’area Unesco “Monferrato degli infernot”.
Degustazione dei vini di produzione
Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.
 
3. GIORNO
Trasferimento a Brusasco e incontro con la guida.
TOUR: Percorso ad anello – Lunghezza: 7,5 km – Dislivello: 175 m – Tempo: 2,5 h – Difficoltà bassa.
Ritrovo in Piazza Roma con partenza in direzione di Cavagnolo. Il percorso prosegue fino ad una strada sterrata che porta alla Chiesa parrocchiale di San Pietro. Si attraversa tutta la piccola frazione per poi iniziare la discesa verso il Castello di Brusasco e lungo la strada si può vedere uno splendido panorama sulla sottostante Pianura Vercellese, appena al di la del fiume Po. Giunti al Castello settecentesco, con a fianco il borgo medievale, si attraversa il maestoso parco salendo fino ai resti dell’antico maniero medievale.
Pranzo al sacco.
Partenza attraverso il borgo antico denominato Borgata Garibaldi, percorrendo una strada sterrata che conduce in centro a Brusasco, nei pressi del signorile Palazzo Ellena sede della locale biblioteca e al punto di partenza.
Il percorso procede verso il Sacro Monte di Crea, situato su una delle più alte colline del Monferrato, nei pressi di Serralunga di Crea. Il Sacro Monte si snoda lungo la salita che porta al Santuario mariano, e di lì procede lungo un sentiero che, in un bosco di querce e frassini, si inerpica sino ad arrivare alla cappella del Paradiso, posta alla sommità della collina. Il Sacro Monte si trova all’interno di un vasto parco naturale: in esso si realizza quella suggestiva sintesi tra paesaggio, arte e memoria storica, che ne costituisce la cifra interpretativa. 
Rientro in hotel e tempo libero per relax.
Cena e pernottamento.
 
4. GIORNO
Prima colazione in hotel e check-out.
Rientro.

 

Informazioni

Il pacchetto comprende:

  • 3 notti in camera doppia in Country Resort
  • 3 cene ( bevande escluse)
  • 2 pranzi al sacco
  • Visita e degustazione in cantina a Cella Monte
  • uso bastoncini nordic walking per i giorni del tour
  • guida esperta durante i tour previsti

 

Il pacchetto non comprende:

  • Transfer, Extra, spese personali, mance e tutto quanto non espressamente indicato ne “Il pacchetto comprende”

a cura di:

Consorzio Operatori Turistici Asti e Monferrato - Sistema Monferrato & StileDivino Italy

Comuni interessati

Casale Monferrato, Serralunga di Crea, Cavagnolo, Coniolo, Cella Monte, Brusasco

Indirizzo e contatti
- 15030 Rosignano Monferrato (Alessandria)

Link
http://www.sistemamonferrato.it