Press Area

Presentato il Piano Operativo Triennale Alexala 2019-2021

Alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo e alla Cultura Antonella Parigi, la conferenza stampa, organizzata da Alexala, è finalizzata alla presentazione del Piano Triennale, un percorso di crescita della nuova ATL che individua le linee guida da seguire a medio e lungo termine, stabilendo priorità di intervento e azioni atte alla crescita dell’ATL come cabina di regia della promozione del territorio e dei suoi prodotti turistici.

 

La conferenza stampa si è aperta con i saluti del Presidente della Camera di Commercio di Alessandria e del Presidente della Provincia Gianfranco Lorenzo Baldi, che ha sottolineato come il Piano Operativo sia un punto di partenza di fondamentale importanza per il nostro territorio.

 

Attorno al tavolo che ha visto il lavoro di squadra dei Sindaci dei Comuni centro-zona con capofila Alexala, c’è bisogno dell’impegno di tutte le realtà per portare avanti questo progetto che necessita di un territorio unito per potersi concretizzare.

 

Lo scorso giugno, a seguito delle linee operative dettate dalla Regione Piemonte con la L.r. del 11 luglio 2016 n.14, Alexala ha visto la trasformazione da Consorzio a Società Consortile, in adeguamento alle "Nuove disposizioni in materia di organizzazione dell'attività di promozione, accoglienza e informazione turistica in Piemonte".

 

In questi 20 anni di attività come Consorzio, la struttura di Alexala, è riuscita a consolidare dei prodotti di nicchia che hanno permesso lo sviluppo dell’azione promozionale del territorio.

Basti pensare che un territorio variegato come è la provincia di Alessandria, ha avuto una crescita costante in dieci anni che ha portato nel 2017  un aumento del 27,5% sugli arrivi e del 27,4% sulle presenze. In termini assoluti parliamo di un totale di 332.541 di arrivi e 756.963 di presenze. 

 

In questi mesi si sono svolti una serie di incontri esplorativi con i rappresentanti dei Comuni centro zona soci, con Enti e Comuni soci e non,  per comprendere il sentiment generale del territorio. Da questi incontri è emersa la necessità di una maggiore identità territoriale, di una strategia di marketing condivisa di una partecipazione dei Comuni centro zona quali collettori tra Alexala e territori di loro competenza e di una maggiore autonomia e consapevolezza del ruolo di Alexala.

 

Inoltre, l’istituzione del Think Tank voluta dal Presidente Pierluigi Prati, un team formato da 6 “menti” provenienti da varie aree e settori, ha permesso di poter analizzare le diverse esigenze e soddisfare le prospettive dirette ad uno sviluppo turistico che, nelle diversità dei territori, risulti omogeneo. Un serbatoio di idee sul tema “la nuova Agenzia Turistica Locale: Ruolo Sviluppo Strategia “.

 

L’analisi e l’elaborazione delle relazioni emerse dagli incontri esplorativi  con i Comuni centrozona, CCIAA e Provincia e dal Think Tank, hanno permesso la stesura del Piano Triennale che porterà alla nuova identità di ALEXALA.

 

Il Piano, discusso e condiviso con le principali realtà del territorio,  parte dall’analisi dello scenario attuale e dalla struttura di Alexala, analizzando il posizionamento strategico del territorio, l’offerta turistica alessandrina, i flussi turistici relativi agli ultimi anni e le esigenze del turista, i progetti realizzati e le criticità, per arrivare a definire una strategia triennale condivisa attraverso la creazione di un modello organizzativo che segua la filiera del prodotto turistico.

 

 

 

 

Punti fondamentali sui quali Alexala punta i riflettori sono le novità degli obiettivi strategici, l’accoglienza e l’informazione, la formazione.

La promo-commercializzazione dei prodotti turistici

• Ridefinizione dell’accordo con le ADV incoming e i Consorzi interessati a commer- cializzare il prodotto turistico ALESSANDRIA MONFERRATO

• Workshop B2B, per promuovere l’incontro tra le ADV e i Consorzi del Progetto In- coming Monferrato e le strutture ricettive del territorio

• Definizione di un piano fiere annuale

• Organizzazione di Educational Tour per T.O.

• Organizzazione di road show sui principali mercati esteri /target

• Accordi specifici con OTA e piattaforme di prenotazione

• Sviluppo piattaforma di rendicontazione tassa di soggiorno a partire da SID

Promozione e comunicazione.

• Individuazione di un ufficio stampa nazionale e mediaplan

• Antenne sui mercati target in collaborazione con la Regione e altre ATl.

• Organizzazione di BLOG TOUR / EDUCATIONAL TOUR / VLOG TOUR – contatto con i principali influencer in rete e organizzazione di tour mirati e atema

• Organizzazione di eventi mirati alla promozione del brand MONFERRATO

• Sviluppo di un piano di marketing con un budget dedicato

• Consolidamento delle azioni web e social media con obiettivo di risultato condiviso

• SEO – Azioni di posizionamento dei siti web

• Piano di comunicazione integrata con le principali aziende del territorio che hanno una comunicazione nazionale e internazionale: l’idea è quella di incentivare le aziende a promuovere il territorio insieme al loro prodotto.

• Ambasciatori del Monferrato: definizione di accordi con opinion leader che vivono il ns territorio e che diventano promotori del Monferrato Life Style.

Formazione

• ALEXALA LAB: n. 6 laboratori tematici, per sviluppare la conoscenza e la formazione mediante la conoscenza di case history e con l’obiettivo di creare una COMMUNITY.

• MASTER SUL TURISMO in collaborazione con l’Università del Piemon- te Orientale: sondaggio per la definizione dei fabbisogni, supporto nel- le strategie di placement, etc.

• Formazione per gli operatori sull’utilizzo delle principali tecniche di marketing dell’accoglienza.

 

Il marketing dell’accoglienza: miglioramento del sistema di accoglienza turistico locale.

• Rinnovamento e potenziamento del sistema I.A.T.

• Potenziamento del S.I.D. ovvero del Sistema di informazione integrata; sistema ideato per creare un sistema di collaborazione tra e con gli operatori del territorio e per la gestione coordinata delle informazione per gli IAT.

• Informazione turistica diffusa: sviluppo di punti informativi virtuali utilizzando il SID in collaborazione con le Associazioni Commercianti.

• Creazione di PORTE DEL PIEMONTE presso i principali centri di aggregazione e flusso.

• Attivazione ed ottimizzazione sistema prenotazioni online (cantine, infernot ecc. ecc.).

 

 

 

 

L’Assessore al Turismo e alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi evidenzia come il piano sia "Un risultato molto positivo, in linea con gli obiettivi che ci siamo posti anche a livello regionale, ovvero la capacità di fare programmazione con una visione a medio e lungo termine mettendo a sistema tutti gli operatori e gli enti del territorio"

 

“Quello di Alexala-precisa il Presidente Pierluigi Prati- è un piano di sviluppo di importanza strategica per il territorio alessandrino e del Monferrato. Una sfida importante che rappresenta un’opportunità di crescita economica e di valorizzazione del vasto patrimonio culturale, artistico e produttivo di alta qualità.

Fare sistema tra pubblico e privato, sarà l’elemento fondante su cui far crescere questa ambiziosa sfida di rilancio”.

 

 

Il Presidente della Camera di Commercio di Alessandria aggiunge che “Le aree territoriali delle province di Cuneo, Asti e Alessandria sono state inserite da non molti anni in una logica virtuosa che è quella cosiddetta delle “terre dell’Unesco”, una prospettiva che costituisce per noi una speranza di grande sviluppo, ma che deve anche essere oggetto di quotidiano impegno, di programmazione, di investimento ragionato e consolidato. In questo contesto privilegiato occorre porre grande attenzione a non perdere il senso della direzione di marcia: la prospettiva vincente rimane a nostro parere quella della promozione congiunta dei territori Unesco, senza operare divisioni all’interno di questo insieme territoriale coerente e in grado di presentarsi con elementi di forza sul piano della competitività turistica.

Se al momento alcune componenti di questo insieme sono in fase di cambiamento di assetto istituzionale,  rimane importante per la Camera di commercio di Alessandria, soprattutto in questa fase di accorpamento con la consorella di Asti, non perdere l’impegno comune per lo sviluppo del Monferrato (inteso come brand commerciale da proporre sui mercati internazionali e non soltanto come territorio storico)  In tale contesto sembra rappresentare una priorità la messa a punto di progetti di investimento che, al di là delle scelte di aggregazione territoriale delle ATL, possano comunque riguardare il territorio Unesco e quindi il comparto unico rappresentato da Langhe, Roero e Monferrato.”

 

A breve saranno sviluppati dei progetti condivisi con i Comuni centro zona che possano valorizzare le peculiarità dei loro territori.

Una maggiore sensibilizzazione dell’interesse privato su progettualità specifica, la  ricerca di nuove linee di finanziamento e conseguente ricerca di nuovi stakeholder saranno la partenza di un  nuovo modello di business.

Fondamentale sarà il coordinamento da parte di Alexala come cabina di regia di tutti gli operatori turistici del territorio.